giovedì 7 settembre 2017

mercoledì 23 agosto 2017

Angolo con frutta

In ritardo sull'esecuzione, prevista per luglio, ho iniziato l'angolo con le ciliegie lavorato al tombolo, si tratta di un lavoro che spero di realizzare abbastanza velocemente dato che farà coppia con un secondo angolo entrambi da utilizzare per 2 americani.










Il disegno è tratto da un album di Mani di Fata; punti impiegati: punto tela con doppio piede di finizione e mezzo punto; utilizzo il filato n. 30 ecru

 

Finito il completo delle ortensie






Ecco il completo finito; è composto della gonna, la camicetta a sacchetto e la fusciacca in vita; sono riuscita anche a ricavare un piccolo foulard quadrato. Per essere la mia prima volta mi ritengo soddisfatta. 

giovedì 17 agosto 2017

venerdì 14 luglio 2017

Visto in rete

Un meraviglioso ventaglio eseguito con la tecnica del pizzo ad ago della "Aemilia Ars" di Annalisa Binotto cui vanno i miei vivissimi complimenti!








Alta Sartoria

titolo ironico naturalmente! Perché io non ho mai cucito niente avendo la mia mamma sarta per tutta la vita e appassionata del suo lavoro; se mai dovevo solo attendere che prima venissero accontentate tutte le clienti ( visto che la pagavano e io no) e poi veniva anche il mio turno. Si è sempre comunque tirata il collo pur di accontentarmi.


Il preambolo è necessario per spiegare che anche nell'età del pensionamento ci si può dedicare a qualcosa cui non ci si è mai applicati basta poco, nel mio caso andare al mercato, vedere un taglio di stoffa ed innamorarsene al punto da decidere di acquistarlo e confezionarlo. Sicuramente i lunghi anni passati ad osservare la mia mamma al lavoro mi sono stati di grande aiuto anche se non me ne rendevo conto perché non ne avevo la necessità o forse mi piace pensare che io ci metto le mani, ma chi cuce è lei...








Per ora sto lavorando alla gonna, poi passerò alla camicetta.